Categories » tecnologia blockchain

Che dire di Ledger – Parte 2: IOTAs Tangle and Hashgraphs

Dopo aver spiegato la differenza tra la tecnologia del libro mastro distribuito e la catena a blocchi di ieri, oggi parliamo di due alternative alla catena a blocchi: il groviglio di IOTA e l’Hashgraph. Di dati accurati e alberi in fiore.

Per quanto popolare possa essere la tecnologia blockchain, vengono sempre sollevati alcuni punti critici che mettono in discussione il concetto. Soprattutto la catena a blocchi Bitcoin con il suo processo di proof-of-work richiede ormai molto tempo per confermare le transazioni. Con l’aumento del numero di transazioni da elaborare, la tecnologia sembra essere in ritardo in termini di velocità, lo spazio di memoria richiesto dalla catena di blocchi, la velocità e il risultato non sono più nelle giuste proporzioni. Ci sono diversi approcci a questo problema di scalabilità, due dei quali sono Tangle e Hashgraph. Entrambi i sistemi saranno esaminati in questo secondo articolo della serie “Was zu Ledger”. In questo modo, ci rivolgiamo nuovamente all’utente più avanzato.

Bitcoin trader: allestire il portafoglio IOTA e creare il seme

Groviglio – un groviglio pulito
Proprio come Bitcoin trader la catena di blocchi, il groviglio è una rete peer-to-peer. Questo significa prima di tutto che sono gestiti da attori uguali. Il team IOTA che ha sviluppato il Tangle vuole resistere alla catena di blocco con una migliore scalabilità, transazioni più veloci e più sicure: Attenzione! Bitcoin Trader 2018 – truffa o funziona? Come suggerisce il nome dell’associazione IOTA (Internet of Things Association), la rete è progettata per fornire un sistema di pagamento per l’Internet degli oggetti.

Per questo il DLT sotto IOTA, il groviglio, vuole essere ma non una catena di blocchi. Invece di una blockchain, IOTA utilizza un grafico aciclico direzionale (noto come DAG in breve): a differenza di una blockchain, la cui struttura dati è una lista concatenata, qui un singolo nodo dati ha più di un figlio. Pertanto, questi nodi sono distribuiti liberamente. In contrasto con la catena della catena a blocchi, il groviglio è un groviglio di nodi. Ci sono altre valute crittografiche come il Byteball, la cui struttura dei dati corrisponde ad un grafico aciclico direzionale.

Questa rete di nodi cresce ad ogni nuova transazione. Poiché il groviglio non cresce in una direzione, promette l’elaborazione simultanea di molte transazioni. Pertanto, una parte della rete può essere temporaneamente staccata dal resto e riunita al groviglio in un momento successivo.

Tutti gli inizi sono difficili

Tangle vuole anche differenziarsi dalla catena di blocco Bitcoin nel controllo delle transazioni. Ogni nuova transazione controlla due transazioni esistenti. Questi vengono selezionati in modo casuale utilizzando un algoritmo. Ci sono due criteri principali per la verifica: Non possono essere emessi più gettoni di quanti ne sono disponibili. Inoltre, la transazione deve essere firmata dal legittimo proprietario.

Poiché ogni transazione rappresenta due transazioni già convalidate, la rete diventa teoricamente più sicura ad ogni nuova transazione.

Tuttavia, tutto l’inizio è difficile. La prima transazione, chiamata Genesis, non ha avuto transazioni su cui ricadere. Pertanto, il Tangle opera ancora oggi con un “coordinatore” che conferma tutte le transazioni. È proprio per questo motivo che l’IOTA è controverso nella comunità, nonostante partner di cooperazione ben noti come Volkswagen, Innogy, Telekom e altri. Se la rete è abbastanza grande, questo “coordinatore” non dovrebbe più essere necessario.

Mentre in teoria i problemi della catena di blocco Bitcoin in termini di velocità e prestazioni energetiche sono risolti, il Tangle dubita dell’autonomia della tecnologia.

Hashgraph – Pettegolezzi nell’albero dei dati
Se si pensa alla catena a catena e al groviglio come una rete annodata, l’hashgraph è un albero. Proprio come il groviglio, Hashgraph vuole risolvere il problema della scalabilità. A differenza dello IOTA, tuttavia, qui si tratta “solo” di una struttura di dati senza una valuta criptata associata. Hashgraph è attualmente solo un quadro tecnico e progettato per costruire infrastrutture per le imprese e simili.

La rete offre ora un algoritmo di consenso distribuito. Come con il Tangle, questo permette diversi processi di calcolo parallelo, Hashgraph promette soprattutto di essere più efficiente e più veloce.

L’hashashgraph utilizza il principio Gossip-over-Gossip (gossip over gossip) come metodo del consenso. Gli sviluppatori sperano di aggirare il problema del cosiddetto bug bizantino. In breve.